Biografia

Davide Bottiglieri, nato a Salerno nel 28 aprile del 1992. Trasferitosi a Napoli per motivi universitari, attraverso lo pseudonimo di Abraham Tiberius Wayne partecipa a concorsi l18119583_10210858490091488_7904715457437880781_netterari vincendo immediatamente il Premio Letteratura Italiana Contemporanea nel settembre 2014, indetto dalla Laura Capone Editore con la quale compie il suo esordio
editoriale con il volume Poeti Contemporanei. Nel dicembre 2014 termina la scrittura del suo primo romanzo thriller. Nello stesso anno viene inserito nella collana Riflessi della Pagine Editore. Nel maggio 2015 vince il XII Concorso di Poesia d’Amore ” Tra un fiore colto e l’altro donato” indetto dalla Aletti Editore. Nel luglio 2015 viene pubblicato nell’omonima silloge. Nello stesso mese completa la scrittura di tre racconti brevi fantasy con i quali vince il concorso Cronache dalle terre oscure”, che in breve gli permette la pubblicazione degli elaborati nell’omonimo volume. Nell’agosto 2015 viene pubblicato nell’antologia Felicemente Horror vincendo la selezione proposta dal noto blog letterario Pegasus. Nello stesso mese termina la scrittura di una raccolta di racconti brevi fantasy dal titolo Le cronache di Teseo pubblicato nell’ottobre 2015 con Les Flaneurs Edizioni. Nel novembre 2015 conquista la seconda posizione nel concorso “E’ già autunno!” indetto dalla Montegrappa Edizioni e viene inserito nella XVII raccolta antologica “Les cahiers du Troskij Cafè”. Nello stesso mese compare nella silloge “Luoghi di Parole” grazie alla vittoria nell’omonimo concorso bandito dalla Aletti Editore. Nel febbraio 2016 gli viene affidata la gestione della rubrica #espressioneartistica del web magazine L’Espressione. Il mese successivo grazie al thriller inedito “Dio suona il pianoforte del Diavolo” – il cui titolo verrà successivamente modificato in Omicidi in si minore -raggiunge la quarta posizione ( con segnalazione di merito per originalità ) nel concorso Lampi di Giallo promosso dall’Associazione Culturale CircumnavigArte in collaborazione con Octopus Edizioni e risulta tra i vincitori del concorso Verrà il mattino e avrà il tuo verso 2016 con conseguente presenza all’interno della raccolta.
Nel luglio 2016 viene confermata la sua presenza tra i vincitori del concorso per antologia sulle diversità del genere umano ” L’Altro “ promosso dal noto sito visual-letterario  BraviAutori. Pochi mesi dopo vince il Premio Adriana Paulon ( sezione Giovani dell’ambito Premio Letterario Internazionale “Un Solo Mondo”  bandito dall’UVISP-ASSISI ) patrocinato anche dalla Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia e dalla città di Assisi.
Nel novembre del 2016 rientra tra i finalisti del Concorso “La Fine di un Amore!” organizzato dalla Montegrappa Edizioni. Il mese successivo risulta tra gli autori selezionati per l’antologia horror in vendita in .epub e .pdf del Premio Esecranda 2016 indetto dal Circolo Culturale Esescifi. Nel gennaio 2017 si piazza al secondo posto nel Concorso Letterario Storie Vagabonde.
Il 15 marzo 2017 pubblica il suo romanzo d’esordio Omicidi in si minore con Les Flaneurs Edizioni.
Il successivo 9 luglio vince la sezione prosa del 3rd  Pabulum Artistic – Literary Awards. “Creativity – Imagination – Courage” organizzato dall’Associazione Pabulum.